DIE CASTING: Soluzioni d'acciaio...ADL

Data news: 
Sabato, 10 Gennaio, 2015

In tutti i settori si registrano azioni sempre maggiori per il contenimento dei costi; il settore della pressocolata non fa eccezione. Come in altri ambiti industriali, il modo più semplice per ridurre i costi è quello di aumentare la produttività e/o prolungare la vita utile degli utensili.

Gli stampi di pressocolata sono sistemi di utensili molto complessi; durante il loro funzionamento, sono esposti a molti fattori che influiscono sulla loro durata.

Il costo effettivo dell’acciaio per utensile incide, sul costo totale dello stampo, per una percentuale compresa tra il 5 e il 20%. Perciò è del tutto ovvio che la qualità dell’acciaio per utensili sia il fattore più importante da prendere in considerazione durante la fase di selezione dei materiali.

Le condizioni in cui avviene la pressocolata sono le più severe alle quali un materiale per utensili può essere sottoposto. Durante la sua vita utile, l’acciaio per utensili deve resistere alla diminuzione di durezza, opporsi agli shock termici e mantenere un elevato grado di resistenza all’innesco di cricche conseguenti le sollecitazioni termiche.

Al fine di ottenere un aumento della vita utile dello stampo, occorre prendere in considerazione le numerose proprietà del materiale, quali l’omogeneità, la purezza, la tenacità, la duttilità, e le dimensioni del grano. La scelta del materiale deve quindi essere effettuata in modo tale da soddisfare questi requisiti essenziali.

Dopo aver preso in considerazione questi fattori, solo l’applicazione di procedure di produzione valide e l’impostazione di parametri di pressocolata corretti può assicurare una durata ottimale dell’utensile.

Richiedi la nostra documentazione tecnica specifica su: " LA VITA UTILE DELLO STAMPO "